Stampa questa pagina

Il Legale Rappresentante

Il Legale Rappresentante

Al Legale Rappresentante di un’associazione spetta la direzione dell'ente e il compito di realizzare e dirigere le attività previste e votate dal Consiglio Direttivo o dall'Assemblea dei Soci. Allo stesso spetta la rappresentanza legale dell’associazione di fronte ai terzi e anche in giudizio, ciò vuol dire che può sottoscrivere contratti o accordi in nome e per conto dell'associazione e che in caso di controversie giudiziarie rappresenta l'associazione nel corso delle cause civili o penali.
Il Presidente può conferire ad altri soci il potere di stipulare atti o contratti in nome dell'associazione.
Il Legale Rappresentante vigila e cura che siano attuate le delibere del Consiglio Direttivo e dell’Assemblea dei Soci e provvede all'osservanza delle disposizioni statutarie ed alla disciplina sociale.
Di solito la durata del suo incarico coincide con la stessa durata del Consiglio Direttivo.
E' importante sottolineare che il Presidente, assieme a componenti del Consiglio Direttivo, è il responsabile civile dell'associazione di fronte ai terzi. Questo vuol dire che se l'associazione contrae dei debiti e non riesce a pagarli con il suo patrimonio, i creditori possono rivalersi sul patrimonio di coloro che hanno agito in nome e per conto dell'associazione o di chi ha rappresentato l'associazione per quel determinato compito. Insieme al presidente sarà responsabile anche l'intero Consiglio Direttivo, che ha approvato l'atto o deliberato l'impegno.
Nel caso in cui il presidente deleghi un altro socio per il compimento di determinati atti, è sempre consigliabile preparare una delega scritta che rimarrà agli atti dell’associazione.