logo4settori
Administrator

Administrator

Mercoledì, 25 Dicembre 2019 23:27

Fatturazione

Le associazioni che hanno aperto la Partita I.V.A. possono emettere fatture per incassare eventuali attività commerciali, complementari all'attività istituzionale, che hanno svolto.

Per poter incassare detti corrispettivi l'associazione potrebbe dover emettere fattura (dipende se l'associazione ha optato per il regime agevolato sancito dalla Legge 398/91 e dal tipo di attività che ha svolto - consigliamo di chiedere al consulente che vi segue volta per volta essendo la tematica non semplice).

 La fattura deve contenere i seguenti dati:

  • data di emissione;
  • numero progressivo di emissione (in genere, per anno solare);
  • dati dell'associazione che fornisce il servizio: nome, ragione sociale, indirizzo, numero di partita IVA e di codice fiscale (generalmente corrisponde alla partita IVA);
  • dati del cliente: nome, ragione sociale, indirizzo, numero di partita IVA e di codice fiscale (generalmente corrisponde alla partita IVA);
  • descrizione dei servizi eseguiti;
  • l'importo dei servizi eseguiti;
  • aliquota dell’IVA e importo dell'IVA applicabile per i servizi eseguiti;
  • il totale della fattura;
  • le tempistiche per il pagameto;
  • (consigliamo di inserire anche i dati bancari per il pagamento ricordando che le associaziioni hanno l'obbligo di tracciare tutte le somme superiori ai 1000,00 euro).

 

 

Dal primo gennaio 2015 le Pubbliche Amministrazioni applicano lo Split Payment (il sistema per il quale viene pagato solo l'imponibile di una fattura mentre l'IVA viene versata, dalle stesse amministrazioni, all'erario).

Per le realtà che hanno aderito al regime forfetario della legge 398/91 non si applica tale meccanismo come ribadito nella Circolare 15/E del 13 aprile 2015 dell'Agenzia delle Entrate (pagg. 9 e 10 evidenziate in giallo nell'allegato).

Le associazioni devono quindi continuare ad emettere fattura (quando rischiesta e/o necessaria) con IVA esposta.

Lunedì, 16 Dicembre 2019 00:46

Erogazioni liberali

Le erogazioni liberali sono somme o beni concessi da un donatore ad un ente senza richiedere alcuna contro-prestazione. Ovvero non va confusa la donazione con la “sponsorizzazione”, classicamente fonte di reddito per l’associazione (le sponsorizzazioni possono essere rivute solo da ASD o SSD con Partita IVA che devono rilasciare specifica fattura, stessa cosa per la pubblicità durante una specifica manifestazione o più eventi sportivi organizzati dalla ASD o SSD). 

La motivazione di base del donatore è la volontà di sostenere le finalità e le attività dell’Ente, senza che questo sia in qualche modo in dovere di dover fare una controprestazione in cambio quindi l'erogazione liberale è erogata senza una specifica motivazione o uno specifico periodo.

L’erogazione liberale deve essere effettuato con mezzi tracciabili e deve essere supportata dalla ricevuta da parte dell’Associazione. I contribuenti devono conservare le ricevute dei versamenti effettuati in conto corrente postale o bancario o le quietanze delle liberalità.

Le persone fisiche ed anche le persone giuridiche possono “scaricare” il 19% dell’erogazione liberale fino a 1.500 Euro l’anno. 

Domenica, 17 Novembre 2019 00:31

Tutorial Gestione Corsi

Di seguito il tutorial per la gestione dei corsi attraverso il gestionale 4Gest.

Una volta effettuato l'accesso a 4Gest andare al menu Corsi e, successivamente a Inserisci corso.

Nel campo Nome Corso (freccia rossa) inserire il nome del Corso che si vuole organzzare. Può essere un nome del tipo "Corso Balli Caraibici Livello Base", o "Corso Karate Cintura Verde", o "Ginnastica Aerobica Settembre".

 

Nel campo Tipo Corso (freccia gialla) selezionare la tipologia del corso scegliendo tra tre tipologie:

Abbonamento/Sala pesi
Selezionando questa tipologia di corso la scelta del giorno della settimana sparirà perchè presuppone un'attività costante tutti i giorni di apertura del sodalizio. E' la tipologia giusta per la sala pesi di una palestra o per un tipo di attività che il sodalizio svolge tutto l'anno e tutti i giorni della settimana.
Attività che dura tutto l'anno dove ogni tesserato potrà essere iscritto.
Attenzione che il corso durerà tutto l'anno ma la durata dell'utilizzo da parte del Socio / Tesserato ed contributo richiesto allo stesso sarà sempre definito in fase di iscrizione di ogni singolo tesserato.

Lezione/Personal
Attività che viene pagata personalmente dal Socio / Tesserato e poi verrà  scalata la presenza di volta in volta in base all'effettiva presenza alla lezione/personal del tesserato.
Selezionando questa tipologia di corso il Prezzo Indicativo sparirà perchè sarà definito ad ogni singola persona in base al numero di lezioni che acquisterà.
Il numero delle lezioni/personal ed contributo richiesto sarà definito in fase di iscrizione di ogni singolo tesserato.

Corso a scadenza
Attività che dura un periodo prestabilito da definirsi in fase di creazione del corso.
Il contributo richiesto sarà definito in fase di iscrizione di ogni singolo tesserato.

Nal campo Data Inizio Corso inserire la data in cui il corso inizia e nel campo Data Fine Corso inserire la data di fine del corso. La data di fine può essere modificata anche successivamente.

Nel campo Prezzo Indicativo inserire il prezzo che deve essere corrisposto per quel corso. E' un prezzo indicativo perchè può essere modificato in ogni momento e può essere modificato per ogni iscritto. Serve per velocizzare ed evitare errori nel momento successivo di inserimento di ogni singolo iscritto.
Può anche essere un prezzo a zero inserendo 0.00 .

Nel campo Istruttore cercare, con il menù a tendina e con il cerca incorporato nel campo, i dati dell'istruttore che terrà il corso.
Attenzione: Solo se l'istruttore è regolarmente tesserato il Corso potrà essere inserito nel Registro 2.0 del CONI;
Attenzione: Se il vostro sodalizio è affiliato a più Enti o Federazioni riconosciute dal CONI, l'istruttore ed i partecipanti devono essere tesserati con l'Ente o la Federazione per la quale rendicontate il corso.
Esempio: Se il corso verrà rendicontato con l'Ente "A" i partecipanti e l'istruttore dovranno essere tesserati con l'Ente "A".

Nel campo Sala Corso inserire, se volete, la sala della sede sociale presso la quale si terrà il corso (questo servirà per poter stampare il Planing dei corsi), se non verrà inserito nulla e il corso verrà inserito nel Registro 2.0 del CONI verrà messa in automatico la sede legale del sodalizio.
Se il corso viene svolto in altra sede, e lo si vuole inserire nel Registro 2.0 del CONI, bisogna inserire il luogo (nome dell'associazione o della palestra, etc) e l'indirizzo completo di via, numero civico, cap, comune e provincia di dove viene svolto.
Attenzione: In difetto di uno di questi dati il corso non potrà essere inserito nel Registro 2.0 del CONI.

Nel campo Codice Disciplina CONI cercare, con il menù a tendina e con il cerca incorporato nel campo, la disciplina sportiva riconosciuta dal CONI per la quale volete la rendicontazione. 
Se il corso non è sportivo o non va inserito nel Registro 2.0 del CONi selezionate (00000) NON RICONOSCIUTO.

Nel campo Note, che è facoltativo, potete inserire delle note al Corso.

Nel campo Giorni - Orari inserire l'orario di inizio e quello di fine del corso in relazione al giorno/i della settimana in cui viene svolto il corso.

A questo punto potete scegliere se cliccare sul pulsante Salva e chiudi (freccia gialla) ed inserire gli iscritti in un secondo momento o cliccare sul pulsante Salva ed inserisci un iscritto per cominciare ad inserire gli iscritti al corso.

Premuto il pulsante Salva ed inserisci un iscritto la schermata che si presenta è quella del riepilogo del corso che abbiamo inserito.
Per inserire il primo iscritto clicchiamo il pulsante Nuova Iscrizione (freccia rossa).

Si fa notare che il numero di iscritti è pari a zero (freccia gialla).

Nel campo Persona (freccia rossa) cercare, con il menù a tendina e con il cerca incorporato nel campo, la persona da iscrivere al corso.
Attenzione: La persona dovrà già essere stata registrata nelle Anagrafiche e, se il corso deve essere inserito nel Registro 2.0 del CONI deve anche essere tesserata.

La freccia arancione ci segnala che stiamo inserendo una persona in quel corso (nel nostro esempio Corso prova 1).

I campi Data Iscrizione, Data Termine e Prezzo da Pagare sono già precompilati (i parametri sono ereditati da quelli inseriti in fase di creazione del corso), ma possono essere modificati (per esempio questo iscritto paga una quota differente per qualche motivo).

Premendo il pulsante Salva e dinserisci un pagamento (freccia rossa) si può procedere ad inserire l'acconto o il saldo della quota da versare altrimenti premendo il pulsante Salva e nuovo (freccia gialla) si può inserire un altro iscritto.

Nel campo Importo và inserita la cifra che l'iscritto ci ha versato (può essere un acconto o il saldo), nel campo Tipo di Pagamento và selezionato se l'importo è stato versato in banca o in contanti, nel campo Data (che è preselezionato ma si può cambiare) va indicata la data del pagamento.
Al termine si clicca sul pulsante Registra.

Le freccie arancioni ci fanno vedere per quale corso e per quale iscritto stiamo inserendo l'operazione.

Premuto il tasto Registra la schermata apparirà come in figura dove le frecce arancioni ci indicano quanto ha versarto l'iscritto e se resta da versare.

Premendo il pulsante Salva e chiudi si tornerà alla sezione corso.

La schermata di riepilogo del corso ci farà vedere tutte le persone iscritte ed i saldi (freccie arancioni) e quanto ha generato sino ad ora di incasso il corso (freccia verde).

Entrando anche nell'anagrafica della singola persona si potranno vedere i corsi ai quali partecipata e quanto ha versato e resta da versare.

Scadenza 16.09.2018

Scadenza 16.03.2018

Scadenza 16.02.2018

Scadenza 16.01.2018

Scadenza 16.12.2017

Scadenza 16.11.2017

Pagina 1 di 23

4Settori dal 1995 segue le associazioni partendo dalla costituzione, passando per l'affiliazione ed il tesseramento, e gestendo la contabilità.

Da qualche anno, attraverso il gestionale 4gest, abbiamo implementato i servizi rendendo più semplice ed efficace la vita associativa dei sodalizi affiliati.

 

Browser Compatibili    
Ottimizzato per questi Browser     Certificatore

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione. Cookie Policy